ControRiforma

Rigorista non-ebreoCon l'articolo di Panorama emerge il fenomeno dei movimenti etrodossi italiani che rifiutano l'impostazione unitaria dell'ebraismo italiano organizzato e regolato dalle Intese con lo Stato.

I gruppi attivi a Torino, Milano, Firenze e Roma propongono un ebraismo meno impegnativo e con regole di accettazione meno rigide. Ne fanno parte ebrei di nascita, coniugi non ebrei di coppie miste, e moltissimi filosemiti a cui basta "sentirsi ebrei".

È convinzione di molti che questa sia una sfida, la cui posta in gioco è la sopravvivenza stessa dell'ebraismo italiano, dove fino ad ora convivevano (non senza vivaci dibattiti) sotto lo stesso tetto persone con diversi gradi osservanza religiosa.

Morashà contribuisce al dibattito proponendo spunti di riflessione.

 

  Articoli

 

Conversione e consenso
Alcuni chiarimenti sulla necessità dell'accettazione delle mitzvòt al momento della conversione. Rav Alberto Somekh.

Il ghiùr: un problema in Italia?
Intervista del giornale Ofakim della'Hashomer Hatzair al rabbino Benedetto Carucci.

Benedetto che... non mi hai fatto donna
Rav Riccardo Di Segni riporta tre possibili risposte alla benedizione ebraica più... "fuori moda". Dal giornale Shalom.
Botta e risposta Lev Chadash - Hakeillah
Il giornale ebraico di Torino risponde a una lettera dell'associazione liberal di Milano.

La donna rabbino
Il rabbino "rigorista" Riccardo di Segni spiega le incompatibilità della tradizione ebraica con il rabbinato femminile.

Il supermercato delle mitzvòt
Un goy dice la sua, senza peli sulla lingua, sui riformati nostrani.

Sotto un'altra stella di Davide
Con il pretesto di un bucolico matrimonio Valeria Gandus su Panorama, ci da una parzialissima introduzione al mondo dei riformati milanesi, che non vengono (no-no-no) per dividere, ma per "unire". Orwell non avrebbe fatto di meglio.

 

I siti internet delle correnti eterodosse italiane

Lev Chadash

Associazione Italiana Ebrei Laici Umanisti

 

"Riforma e ortodossia" Da Alef-Dac 19-20 del 1984 sul sito di Morashà

Breve storia della Riforma

L'evoluzione del pensiero riformista
La riforma in Italia
La reazione alla Riforma e la Neo-Ortodossia
Chi decide per gli ortodossi?
Una lettera di Shadal
Riforma e Stato d'Israele

A cura di David Piazza - Ultimo aggiornamento 9/5/2003

 
Torna all'Indice di Controriforma

© 2003 Morashà