Paola Canarutto: Sono veramente ammirata dalla Sua cultura

Sono veramente ammirata dalla Sua cultura. Le sarei quindi grata se mi spiegasse cosa devo leggere per apprendere un po'. In fondo i testi (biechi) su cui ho basato il mio intervento li ho citati. E Lei, su quali testi fondamentali si basa?

Come nota alla Sua seconda lettera faccio solo notare che i palestinesi che hanno perso la casa nel '48 l'hanno persa perchè detta casa è stata confiscata, e non comprata, dagli israeliani. Sono questi palestinesi che hanno creato il problema dei rifugiati nei campi profughi. Ma forse Lei è già così colta da non avere alcuna necessità di dare una scorsa ai testi che avevo allegato al mio intervento. (O forse, conosce altri testi, che Le hanno spiegato tutto - La prego in tal caso di inviarmene qualcuno, così smetto di mandare in giro propaganda falsa e tendenziosa).

Israele è certo uno stato - ma democratico, nel senso in cui questo termine si usa qui in italia, non mi sembra gran che. Come fa ad essere democratico uno stato per i quali la pienezza dei diritti politici è legata all'appartenere a una specifica religione, e che è nato cacciando di lì chi aveva abitato lì finora? Nella mia limitatissima conoscenza del vocabolario, "democratico" è un'altra cosa; democratica è la Costituzione italiana, per la quale discriminare i cittadini in base alla razza e alla religione è vietato. Mi risulta oscuro come un simile principio (sacrosanto, a mio modesto parere) possa essere fatto proprio da uno stato che si definisce di una specifica etnia/religione. Ma si sa che non tutti i miei neuroni sono a posto. L'islam è certo antidemocratico - ma l'islam è una religione, non uno stato (mi sembra, almeno).

"Non fare ad altri quel che vorresti fosse fatto a te" è un detto che il Talmud babilonese attribuisce a Hillel (Shabbat 31a). Non capisco pertanto il motivo della Sua irritazione a questo proposito, ma si sa che ho una mente limitata. (Perchè Gesù non potesse citare la Torah non mi è chiaro. Forse Lei è a conoscenza di testi fondamentali che fanno finalmente capire come Gesù fosse cattolico o protestante?)

Paola Canarutto

Disponibile anche a rispondere seriamente, ma solo se le conversazioni sono senza insulti.


© 2000 Morashà. È vietata la riproduzione stampata o elettronica dei testi senza il permesso della redazione


Le principali sezioni del sito Morashà

Cinema ebraico i film di argomento ebraico, di autore ebreo, di vita ebraica o che riguardano l'ebraismo da vicino.

Cucina ebraica le ricette ebraiche degli ebrei sefarditi, askenaziti e italiani, secondo le regole alimentari kasher della religione ebraica e dell'ebraismo come cultura.

Ebraismo abc l’ebraismo in pillole: spiegazioni e regole dell’ebraismo per principianti con norme dello shabbat ebraico, delle feste ebraiche, del mangiare kasher, della preghiera ebraica (tefillà).

Ebrei in italia la storia degli ebrei italiani e del loro ebraismo durante la lunga permanenza nelle diverse regioni italiane.

Israele la situazione socio-politica di Israele attraverso le riflessioni personali degli ebrei italiani residenti in quel paese.

Pagine oro il più completo e aggiornato elenco di indirizzi e di numeri telefonici di tutte le istituzioni ebraiche italiane, dei servizi di ristorazione kasher, dei prodotti kasher, degli ingredienti kasher, del turismo ebraico in Italia e dell'ebraismo italiano.

Sefer Tutti i più recenti libri ebraici pubblicati e gli inserti mensili su argomenti di ebraismo, di religione ebraica, di letteratura israeliana e di lingua ebraica.

Umorismo ebraico le barzellette ebraiche più divertenti sul modo di vivere e di pensare tipicamente ebraici.

Zehut tutto ciò che riguarda l’ebraismo: identità ebraica e pensiero ebraico attraverso i testi dei pensatori ebrei italiani su feste ebraiche, sulla preghiera ebraica, sui motivi del mangiare kasher e in generale sulla religione ebraica.