Esodo 10, 1 - 13, 16

1) Qual era la scusa per il Faraone per non lasciar andar via i bambini ebrei?

2) Che differenza c'è tra i primi 3 giorni di oscurità e gli ultimi 3?

3) La piaga dei primogeniti accadde esattamente a mezzanotte. Perché Moshè disse che sarebbe accaduta all'incirca a mezzanotte?

4) Perché mai anche i primogeniti degli animali morirono?

5) Perché Dio ordinò la mitzvà di Rosh Chòdesh ad Aharòn e non solamente a Moshè?

6) Fino a che età un animale è adatto ad essere offerto per il sacrificio pasquale?

7) Prima dell'esodo dall'Egitto quali 2 mitzvòt relative al sangue diede Dio al popolo ebraico?

8) Quali parti del sacrificio pasquale (e solo di questo) sono vietate da mangiare agli ebrei?

9) Perché fu detto agli ebrei di rimanere al chiuso durante la piaga dei primogeniti?

10) Perché il Faraone chiese a Moshè di benedirlo?

1) 10, 11. I bambini non avevamo bisogno di andare perché non dovevano offrire sacrifici.

2) 10, 22. Durante i primi 3 giorni gli egiziani non potevano vedere; durante gli ultimi 3 non si potevano muovere.

3) 11, 4. Se Moshè avesse detto che la piaga sarebbe iniziata esattamente a mezzanotte gli egiziani avrebbero potuto fare un errore di calcolo e accusare Moshè di falso.

4) 11, 5. Perché gli egiziani li adoravano come dei e quando Dio punisce una nazione ne punisce anche le divinità.

5) 12, 1. Come ricompensa per il suo impegno nel portare le piaghe.

6) 12, 5. Un anno.

7) 12, 6. Circoncisione e sacrificio pasquale.

8) 12, 8. Le ossa e i nervi.

9) 12, 22. Per non rimanere colpiti nella notte di distruzione.

10) 12, 32. Per non morire dal momento che lui stesso era un primogenito.