Numeri 13, 1 - 15, 41

1) Perché la storia delle spie segue immediatamente quella della "tzaraàt "di Miriàm?

2) A che cosa si riferiva Moshè quando chiese alle spie "Ci sono alberi nel paese?"?

3) Quali frutti portarono indietro le spie?

4) Perché i "meraghelìm" elencano per primo Amalèk tra le nazioni ostili che hanno incontrato?

5) Perché la Terra di Israele sembra che "divori i suoi abitanti"?

6) In che giorno i figli di Israèl si lamentarono a seguito del rapporto dei "meraghelìm"? Come influì questo sulle future generazioni?

7) Dio si riferisce ai 10 "meraghelìm" che diffamarono la Terra di Israele con le parole "Per quanto dovrò sopportare questa malvagia congrega?". Quale importante halakhà impariamo da questo versetto?

8) In che cosa differisce la mitzvà della challà da tutte le altre legate a Èretz Israèl?

9) A quale peccato si riferisce il versetto 15, 22? In che maniera viene indicato dal testo?

10) In che maniera lo tzitzìt ci ricorda le 613 mitzvòt?

1) 13, 2. Per mostrare la malvagità degli esploratori, che nemmeno dopo l’esperienza di Miriàm, si astennero dal grave peccato del "leshòn harà".

2) 13, 20. Se ci sono dei giusti nel paese, all’ "ombra dei cui meriti" ripararsi dai Cananei.

3) 13, 23. Un grappolo d’uva, un melograno e un fico.

4) 13, 29. Per spaventare il popolo ebraico, perché era già stato attaccato da 'Amalèk.

5) 13, 32. Dio fece in maniera di far morire dei notabili in maniera che gli abitanti fossero troppo occupati nella loro sepoltura per notare gli esploratori.

6) 14, 1. Il 9 di av. Da quel giorno in poi questa data fu un giorno di disgrazia: entrambi i Tempi furono distrutti in quel giorno.

7) 14, 27. Dieci uomini (un "miniàn") sono considerati una "congregazione".

8) 15, 18. La mitzvà della "challà" diventa effettiva dal momento in cui gli ebrei entrano in Israele. Tutte le altre solo dal momento che tutta la terra è stata conquistata e divisa tra le tribù.

9) 15, 22. Idolatria. Questa trasgressione equivale a tutte le altre messe insieme.

10) 15, 39. "Tzitzìt" ha valore numerico 600. Ha poi 8 fili e 5 nodi. Fa 613.