Torna alle novità di Settembre

Chaim Potok


Grazanti


Lit. 35.000

In principio

"Gli inizi sono sempre difficili", dice il Midrash. David Lurie, protagonista e voce narrante di questo romanzo, l'ha imparato a proprie spese. La sua infanzia nel Bronx, negli anni immediatamente precedenti la Grande Depressione, è segnata dalla malattia, dall'ortodossia della claustrofobica comunità ebraica, dallo strisciante antisemitismo, dagli echi degli isterici comizi hitleriani e dalle notizie sulla Shoah che travolge i parenti rimasti in Polonia. Il tormentato itinerario verso la consapevolezza e l'affermazione della propria individualità si scontra con questa realtà, fino alla drammatica rottura con la tradizione e al passaggio al mondo dei goyím: solo così potrà finalmente iniziare un nuovo viaggio alla ricerca delle proprie radici. In questo suggestivo e avvincente romanzo di formazione, Chaim Potok esplora il contrasto tra la modernità e la tradizione, tra la comunità e l'individuo, tra la memoria personale e i tragici eventi della storia. Attraverso la voce di David, In principio ci fa rivivere con potente forza evocativa tutta la felicità - e tutti i sensi di colpa - dell'infanzia.

Chaim Potok è nato a New York nel 1929 e si è laureato allo Jewish Theological Seminary. Dopo essere stato ordinato rabbino, ha servito come cappellano militare durante la guerra di Corea, e per molti anni è stato il redattore capo della Jewish Publication Society of America. Vive in Pennsylvania con la moglie e tre figli. t autore di numerosi romanzi tra cui, pubblicati da Garzanti, Danny l'eletto (1983), La scelta dí Reuven (1987), L'arpa di Davíd (1989), Il mio nome è Asher Lev (1991), Il dono di Asher Lev (1992), lo sono l’argilla (1993), Il maestro della guerra (1996), Novembre alle porte (1998) e Zebra (1999).

Torna alle novità di Settembre