Le novità di Novembre

Leon Wieseltier

Traduzione
di Elena Loewenthal


Mondadori


Lit. 36.000

Kaddish

"Dalle lacrime, pensieri": è in questo aforisma la migliore descrizione di Kaddish, ossia dal dolore alla riflessione su di esso, alla possibilità di controllarlo e superarlo.

Colpito dalla scomparsa del padre nel 1996, Leon Wieseltier, fine intellettuale ebreo, cerca - e trova - nella religione, nei suoi riti, quella continuità tra sé e il padre, tra l'uomo e il suo popolo, che minacciava di spezzarsi. A riavvicinarlo alle sue radici è il Kaddish, la preghiera per i defunti che si recita in sinagoga tre volte al giorno per un anno dopo la morte del genitore. Un'esperienza destinata a sconvolgere la sua vita e la sua intima coscienza, che lo porterà a scoprire un ordine altro, superiore, cui affidarsi.

È un processo lungo, intervallato da momenti di sconforto e di rabbia, raccontato con ironia ed erudizione, il viaggio di un laico che scava nella tradizione religiosa per trovare un senso a quello che è successo. Al bisogno di dire Kaddish si accompagna quindi la necessità di comprenderlo. Wieseltier ne ripercorre la storia, analizzando le Scritture e i più autorevoli testi sulla preghiera, risalendo alle antiche leggende e ai fantasmi dei pogrom ucrainì del Seicento, e giorno dopo giorno annota le impressioni, ì pensieri, le considerazioni che nascono da queste letture, il parallelo progredire del dolore suo e della sua famiglia, la tessitura dei giorni del suo anno di lutto. Il libro che scrive non è altro che il diario di tale ricerca. Esegesi, filosofia, psicologia, teologia si fondono, dando luogo a qualcosa di unico e irripetibile, elevando il fatto personale a riflessione su temi fondamentali come la vita e la morte, il rapporto tra ragione e fede. E se è vero che Wieseltier si muove all'interno della sua cultura, quella ebraica, tuttavia ciò di cui parla riguarda ciascuno di noi: la perdita, la pena, la necessità di trovare la propria via d'uscita, che egli individua nella filosofia, intesa come riscoperta di valori e concezioni fondamentali per un mondo che ha perso la fede e sembra ormai aver delegato tutto alla razionalità e alla scienza.

Leon Wiesltier è nato a Brooklyn nel 1952 è l'editor letterario di "The New Republic".

Le novità di Novembre


Per qualsiasi segnalazione o richiesta di inserimento: redazione@morasha.it


Le principali sezioni del sito Morashà

Cinema ebraico i film di argomento ebraico, di autore ebreo, di vita ebraica o che riguardano l'ebraismo da vicino.

Cucina ebraica le ricette ebraiche degli ebrei sefarditi, askenaziti e italiani, secondo le regole alimentari kasher della religione ebraica e dell'ebraismo come cultura.

Ebraismo abc l’ebraismo in pillole: spiegazioni e regole dell’ebraismo per principianti con norme dello shabbat ebraico, delle feste ebraiche, del mangiare kasher, della preghiera ebraica (tefillà).

Ebrei in italia la storia degli ebrei italiani e del loro ebraismo durante la lunga permanenza nelle diverse regioni italiane.

Israele la situazione socio-politica di Israele attraverso le riflessioni personali degli ebrei italiani residenti in quel paese.

Pagine oro il più completo e aggiornato elenco di indirizzi e di numeri telefonici di tutte le istituzioni ebraiche italiane, dei servizi di ristorazione kasher, dei prodotti kasher, degli ingredienti kasher, del turismo ebraico in Italia e dell'ebraismo italiano.

Sefer Tutti i più recenti libri ebraici pubblicati e gli inserti mensili su argomenti di ebraismo, di religione ebraica, di letteratura israeliana e di lingua ebraica.

Umorismo ebraico le barzellette ebraiche più divertenti sul modo di vivere e di pensare tipicamente ebraici.

Zehut tutto ciò che riguarda l’ebraismo: identità ebraica e pensiero ebraico attraverso i testi dei pensatori ebrei italiani su feste ebraiche, sulla preghiera ebraica, sui motivi del mangiare kasher e in generale sulla religione ebraica.