Comunicato dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane

La polemica contro gli omosessuali

In un momento particolarmente delicato della vita politica italiana noi ebrei assistiamo desolati alla recente dura polemica contro gli omosessuali.

Essa coinvolge, emarginandola, una frazione minoritaria del Paese che è da sempre oggetto di discriminazione e cui oggi si contesterebbe il diritto di organizzare, come qualsiasi altro gruppo, una propria manifestazione nei tempi e nei luoghi prescelti, nel rispetto della Costituzione e delle Leggi dello Stato. Preoccupati delle implicazioni di tali atteggiamenti, esprimiamo la nostra comprensione e solidarietà per questo gruppo umano e il nostro disagio di fronte a coloro i quali, nei campi di sterminio, noi con il triangolo giallo, loro con il triangolo rosa, hanno sofferto accanto a noi e con noi tutti quell'indicibile orrore. Sottolineiamo come il rispetto delle minoranze sia sempre stato e sia oggi più che mai un segnale e una misura dello stato di salute e della democrazia di una società civile.

Roma 29 maggio 2000