Notiziario Luglio 2000


La lettera del ministro Rav Melchior

In vista della serata di gala al teatro di Gerusalemme il ministro rav M. Melchior ha inviato un messaggio augurale che verrà pubblicato nel programma della serata. Rav Melchior ha permesso la diffusione del messaggio e la pubblicazione. Il messaggio è qui riportato in traduzione quanto più possibile fedele.

Agli amici di"tsad kadima"

Shalom,

in questo periodo leggiamo nel libro di "Bemidbar" il libro della Torà così pieno di racconti sulle peregrinazioni che il popolo di Israele passa sulla strada dall’Egitto alla terra promessa.

I commentatori hanno profondamente discusso intorno al perché la Torà si dilunga così tanto, descrivendo ogni luogo e località dove passarono i Benè Israel; Rashì parla dell’importanza della strada, quando ogni passo che fa l’uomo sulla via del traguardo finale non è meno importante dello scopo stesso.

Purtroppo ci sono bambini i cui passi di sviluppo non sono così chiari: sono i bambini che soffrono di limitazioni e handicap che impediscono loro di svilupparsi "come tutti".

Per fortuna ci sono uomini come quelli di "Tzad Kadima" che operano senza limiti proprio per questi bambini e si adoperano giorno e notte e si preoccupano che questi bambini,nonostante le gravi limitazioni fisiche ,si sviluppino e si integrino nella vita di ogni giorno.

Visitando l’asilo di "Tzad Kadima" di Yerushalaim all’inizio dell’anno scolastico, ho scoperto con grande piacere queste persone eccezionali, veramente "anshe’ hakodesh", che fanno, hanno successo e arrivano a ottimi risultati.

Lo stato di Israele può essere fiera di persone del genere e ci auguriamo tutti che molti ancora si uniranno a loro nell'opera.

 

Rav Michael Melchior

Ministro


Chiunque desideri informazioni sull’asilo Tzad Kadima,
o voglia visitarlo ed appoggiarlo economicamente, può rivolgersi a:

ALESSANDRO VITERBO
Derech Hevron, 128 - appart.38
93481 GERUSALEMME ISRAELE
Tel. 02-6713489 - 9685658 03 - Cell. 050-849351
e-mail: aviterbo@internet-zahav.net