Umberto Piperno © David Piazza

Rabbino capo di Triste

Umberto Piperno

"Civiltà" ed educazione

Lumi tra atene e gerusalemme

L'ebreo nel corso della Storia ha ripetutamente sentito il bisogno di un aggettivo per definire la sua identità, come se non fosse sufficiente lo stesso termine scelto da Jonà di fronte ai marinai: "Ivrì Anochì" Io sono ebreo. Essere ebrei, Me'Ever ha Nahar   dall'altra parte del fiume significa in primo luogo riconoscere il fiume che deve esistere tra le due sponde. La funzione dell'ebreo è di essere "alternativo", oppositore e critico della cultura dominante.

A questo compito è chiamato il popolo d'Israele come individuo in esilio, come comunità organizzata, come Stato fra le nazioni.

L'ebreo in esilio ha spesso svolto il ruolo di traghettatore tra le due sponde: tra cultura classica ed islamica, tra antichità e modernità, tra teoria e pratica, tra Oriente e Occidente; questo ruolo non è tuttavia l'unica ragion d'essere della sua particolarità; Chanukkàh vuole insegnarci in primo luogo che solo se mettiamo fuori della finestra la nostra Chanukkiah, la nostra proposta di luce al mondo, potremo dare un senso al nostro futuro.

In questi otto giorni in cui aumentiamo progressivamente i lumi compiamo in modo reale e non simbolico il passaggio da Atene a Yerushalaim: ci rendiamo conto del pericolo della oscurità di una cultura totalitaria, omogenea o globalizzante; rispondiamo senza distruggere, nè creare modelli di disturbo, bensì proponendo noi stessi, l'educazione, il "Hinukh" base della parola Hanukkàh come strumento di dialogo, ma soprattutto di identità, la stessa convivenza in città quanto viene semplicemente chiamato "civiltà", viene collegata dalla tora all'educazione. Hanoch, discendente da Caino, decide di costruire una città chiamandola con il nome del figlio Hanoch per superare la condanna alla continua peregrinazione.

La risposta al moto vuoto e ondivago della nostra società è proprio la convivenza sociale, la città o la comunità che disegna il proprio futuro entro le coordinate dell'educazione. Quest'anno la comunità ebraica di Trieste festeggerà l'inaugurazione di due importanti edifici destinati all'educazione: la scuola e la colonia. Come nella "Bildung" costruzione di se stessi. L'azione non termina mai, ma deve essere continuativa. Sapranno gli ebrei triestini riempire di "contenuti educativi" questi edifici?. Sapranno rivolgere il meglio dei propri sforzi alla costruzione di una identità dei propri figli? Sapremo aprire le nostre menti, i nostri cuori e le nostre istituzioni ad altri ebrei vicini e lontani? Sapremo mettere la Hanukkiah "fuori della porta", per dar luce ai nostri cuori, per aprire le nostre menti, per far luce a quanti guardano al popolo ebraico come luce delle genti, come luce di speranza per l'umanità.

Novembre 2003


Per gentile concessione dell'autore. Tutti gli articoli sono © degli autori è ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Le principali sezioni del sito Morashà

Cinema ebraico i film di argomento ebraico, di autore ebreo, di vita ebraica o che riguardano l'ebraismo da vicino.

Cucina kashèr le ricette ebraiche degli ebrei sefarditi, askenaziti e italiani, secondo le regole alimentari kasher della religione ebraica e dell'ebraismo come cultura.

Ebraismo abc l’ebraismo in pillole: spiegazioni e regole dell’ebraismo per principianti con norme dello shabbat ebraico, delle feste ebraiche, del mangiare kasher, della preghiera ebraica (tefillà).

Ebrei in italia la storia degli ebrei italiani e del loro ebraismo durante la lunga permanenza nelle diverse regioni italiane.

Israele la situazione socio-politica di Israele attraverso le riflessioni personali degli ebrei italiani residenti in quel paese.

Pagine oro il più completo e aggiornato elenco di indirizzi e di numeri telefonici di tutte le istituzioni ebraiche italiane, dei servizi di ristorazione kasher, dei prodotti kasher, degli ingredienti kasher, del turismo ebraico in Italia e dell'ebraismo italiano.

Sefer Tutti i più recenti libri ebraici pubblicati e gli inserti mensili su argomenti di ebraismo, di religione ebraica, di letteratura israeliana e di lingua ebraica.

Tesi di Laurea I testi completi dei lavori più interessanti presentati in ambito universitario pronti per la consultazione. Storia ebraica, sociologia, esegesi biblica.

Umorismo ebraico le barzellette ebraiche più divertenti sul modo di vivere e di pensare tipicamente ebraici.

Zehut tutto ciò che riguarda l’ebraismo: identità ebraica e pensiero ebraico attraverso i testi dei pensatori ebrei italiani su feste ebraiche, sulla preghiera ebraica, sui motivi del mangiare kasher e in generale sulla religione ebraica..